Proposte

Proposta di protocollo tecnico per la selezione clonale di varieta’ di portinnesto di vite

Lunedì 10 Maggio 2010

1) Indicazione delle caratteristiche di base per le quali viene effettuata la selezione

2) Individuazione e scelta delle piante madri dei presunti cloni in base alle suddette caratteristiche.

3) Esecuzione sulle piante scelte, dei test previsti dal protocollo sanitario vigente (DM 24/06/08).

4) Descrizione di principali caratteri morfologici del clone (apice del germoglio, tralcio alla fioritura, tipologia del fiore, foglia adulta, eventualmente grappolo) e corredo fotografico degli stessi.

Leggi tutto...

 

Proposta di protocollo tecnico di selezione clonale per vitigni di uve da tavola

Lunedì 10 Maggio 2010

1. Indicazione delle caratteristiche di base per le quali viene effettuata la selezione clonale.

2. Individuazione e scelta delle piante madri dei presunti cloni in base alle suddette caratteristiche.

3. Costituzione di almeno un vigneto di confronto, con un minimo di 20 ceppi complessivi per ogni presunto clone, innestati su un portinnesto ritenuto idoneo per la varietà e per l’ambiente di prova. I ceppi di ciascun presunto clone dovranno essere replicati almeno su 2 parcelle (di 10 piante ciascuna) non contigue. Al fine di una corretta individuazione delle caratteristiche dei presunti cloni in studio, nel medesimo vigneto dovranno essere presenti (innestati sul medesimo portinnesto) almeno 20 ceppi di un clone omologato del vitigno in selezione; in assenza di cloni già iscritti al Registro Nazionale dovranno essere presenti almeno 20 ceppi di materiale standard. Il campo dovrà inoltre essere:

Leggi tutto...

Proposta di definizione dei requisiti delle colture dei materiali di moltiplicazione della vite categoria “‘INIZIALE"

Martedì 04 Maggio 2010

DEFINIZIONE

            Il DM 8/02/2005 (GU n.° 82 del 9/04/05) in applicazione della Dir. 2002/11 CE definisce i “materiali di moltiplicazione iniziali”: i materiali di moltiplicazione prodotti sotto la responsabilità del costitutore secondo metodi di norma ammessi per il mantenimento dell’identità della varietà e, se del caso, del clone, nonché ai fini di prevenzione di malattie. 

ORIGINE DEL MATERIALE “INIZIALE”

            Per materiale categoria “iniziale” si intende la discendenza originata per via vegetativa da piante madri (definite “fonte primaria”) risultate idonee ai test sanitari prescritti dalla vigente normativa e derivate dalla moltiplicazione per via vegetativa della pianta madre capostipite del clone (definita “testa di clone”).

Leggi tutto...

 

Proposta di protocollo sanitario per la selezione clonale della vite

Mercoledì 30 Agosto 2006

In relazione alla Direttiva Comunitaria 2002/11/CE sulla ‘Commercializzazione dei materiali di moltiplicazione vegetativa della vite’, che modifica la direttiva 68/193 CEE e abroga la direttiva 74/649 CEE, ed ai suoi allegati I-IV che a breve modificheranno gli analoghi allegati della direttiva 68/193/CEE con particolare riferimento agli aspetti sanitari nei confronti dei virus e delle patologie connesse, l’ACOVIT propone i seguenti requisiti minimi per la selezione clonale e la richiesta di omologazione in Italia:

Leggi tutto...

Proposta di protocollo tecnico di selezione clonale per vitigni ad uva da vino

Mercoledì 30 Agosto 2006

1) Indicazione delle caratteristiche di base per le quali viene effettuata la selezione clonale.

2) Individuazione e scelta delle piante madri dei presunti cloni in base alle suddette caratteristiche.

3) Esecuzione dei test previsti dal protocollo fitosanitario.

4) Costituzione di almeno un vigneto di confronto, con un minimo di 25 ceppi per ogni biotipo, su almeno un portinnesto. Al fine di una corretta individuazione delle caratteristiche dei cloni in studio, nel medesimo vigneto dovranno essere presenti almeno 25 ceppi di un clone omologato del vitigno in selezione. In assenza di cloni già omologati dovranno essere presenti almeno 25 ceppi di materiale standard del vitigno in selezione. Il campo dovrà essere realizzato su di un terreno esente da nematodi vettori di virus e localizzato in un sito vocato alla viticoltura nella zona di diffusione del vitigno in selezione.

Leggi tutto...

 

Pagina 1 di 2

«InizioPrec.12Succ.Fine»

Agenda eventi

<<  Dicembre 2018  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
       1  2
  3  4  5  6  7  8  9
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      

Prossimi eventi

No current events.

Visitatori online

 18 visitatori online